Nevralgia del glossofaringeo

Il nervo glossofaringeo

Le diramazioni e la distribuzione del nervo glossofaringeo, e quindi la distribuzione del dolore nella nevralgia glossofaringea

Il glossofaringeo è un nervo cranico, sensitivo e motorio, che dà sensibilità alla lingua, alle tonsille ed al faringe (un nervo per lato), e fa muovere i muscoli faringei che iniziano la deglutizione. Per questo motivo, la sofferenza del nervo causa dolore profondo nella gola, acuto, pungente, elettrico e comunque con parossismi, usualmente scatenato dalla deglutizione. Il dolore può raggiungere la parte interna dell’orecchio.

L’esame medico usualmente non rileva anormalità, tranne le alterazioni mimiche prodotte dai parossismi dolorosi. Eccezionalmente può essere causato da cancro della gola. Questa eventualità deve essere esclusa con la Risonanza Magnetica. Una causa comune di dolore glossofaringeale è la compressione del tronco nervoso da parte di un vaso arterioso (l’arteria vertebrale o l’arteria cerebellare postero-inferiore, eccezionalmente una vena).
Poichè il dolore è molto simile alla nevralgia trigeminale, viene trattata con le stesse medicicine, ossia Carbamazepina, dintoina, baclofen o gabapentin. Molti pazienti tuttavia richiedono dosi crescenti di farmaco con effetti collaterali. In alternativa è consigliabile il trattamento chirurgico di decompressione microvascolare, con risultati positivi del 70-90%.